Risolvere e Misticanza

Siamo felici di raccontarvi la positiva collaborazione nata a maggio 2020 tra Risolvere (www.risolvere.org) e l’Associazione Misiticanza  di Rimini (www.riminimisticanza.it).

Misticanza è un’associazione di Rimini che da circa una decina di anni organizza da giugno a fine agosto un centro estivo per ragazzi/e da 5 a 13 anni. Il progetto nasce dal desiderio di Angela, una vivace signora ultrasettantenne romagnola dal dolce sguardo, che vigilerà anche tutta questa estate sulle 10 settimane di centro, osservando, sostenendo, chiacchierando con bambini ed educatrici. Quest’anno la partenza del centro pare più complicata, Denise la responsabile partecipa a tavole rotonde in comune, incontri con l’Asl, rivede manuali e procedure di sanificazione e gestione, il Covid preoccupa ancora ed entra nella progettazione del centro estivo. Procedure nuove, normative più rigide, triage all’ingresso, mascherine fisse per le educatrici ma per fortuna anche tanta attenzione per i bambini: quali fantasie, paure, bisogni avranno? Come si sentiranno dopo due mesi di lockdown? Riusciranno le educatrici ad affrontare questa esperienza?

Angela e Denise decidono così di chiedere la consulenza di Risolvere per accompagnare e sostenere le giovani educatrici nell’avventura estiva. Si sono svolte cinque equipe quindicinali, all’interno della quali le educatrici supervisionate dalla dottoressa Maspero Claudia (professionista di Risolvere), Psicologa e Psicoterapeuta dell’età evolutiva hanno riflettuto su tanti temi: la potenza dello sguardo e della voce, strumenti unici per l’incontro con i bambini, il bisogno di dedicare momenti di ascolto individuale, il cerchio dei saluti, l’importanza del chiamare per nome, il cercare di capire e la necessità di sospendere il giudizio, la necessità di accompagnare il bambino a mettere in parole le proprie emozioni, valorizzare le idee dei bambini e accorgersi che da loro si può sempre imparare. Il centro estivo si è da poco concluso, bambini e famiglie hanno trovato un luogo accogliente e sicuro, le educatrici si sono sentite sostenute e questo può succedere quando l’equipe si attrezza ad affrontare le nuove esperienze.

I pensieri di Sara…

Che bello di andare a Misticanza

perché ci si diverte molto e perché si fanno i laboratori 

e poi ci si fanno giocare e poi si risolve sempre qualcosa

e perché si imparano le cose.

Sara Venerato

Chi ben comincia è a metà dell’opera…

Grande successo questa mattina all’inaugurazione del Centro Estivo E-State con Misticanza 2020 con lo spettacolo musicale di Roberto Galvani. I bambini che hanno ripreso a frequentare il centro estivo hanno realizzato uno spettacolo musicale sonoro con tutti gli strumenti a percussione che Roberto ha portato per farli suonare ai piccoli ospiti.

Divertimento e allegria sono state le parole all’ordine del giorno che hanno allietato i bambini e che hanno fatto capire che nulla è impossibile, una buona organizzazione e sani principi permettono di superare anche i momenti più difficili per ritornare a vivere divertendosi!!!

 

Acrostici

Alla mattina mi sveglio felice e contento

La luce mi alza dal letto

E sento il profumo della colazione

Sono felice quando gioco con i miei amici

Sono felice quando sto con il m io gatto Winnie

 

 

Alla luce del sole sono in un campo di viole

Non sono felice tutte le volte…

Dono a mia mamma un grazie per la colazione

Romantico è il mio gatto che sale sopra il letto

Ora si che mi sono svegliato e salto giù dal letto assonnato

 

 

Dorme sognando cose belle

Il sole tramonta e va a dormire tranquilla

All’alba si sveglia o forse all’ora di pranzo, ma

Non importa a che ora ti alzi, l’importante è

Amare e rispettare le persone e le cose che ci circondano

 

 

 

Gioisce pensando a viaggi,

avventure, misteri, libri, parole belle e allo stare insieme

Intanto nell’estate calda pensa alla scuola, quel caldo abbraccio che quasi la fa

piangere.

Un bel giorno di Settembre sa che ricomincerà

La sua gioia però non si abbatte e 

così pensa alla musica e ricorda

I suoi brani preferiti o altre cose belle.

Poesia dei bambini del centro estivo

La poesia è un foglio bianco senza scritte e disegni

è dolce come l’amore

è un cielo limpido e azzurro

per me la poesia è il sole…

A sua volta le lacrime scompaiono.

La poesia è una scintilla che ti fa sognare

è una dedica composta di rime

un sentimento amorevole.

La poesia è libertà per gli scrittori

è musica e parole

esprime i desideri

e le cose che non riesci a dire a parole.

E’ un sogno che ti apre il cuore

un amore che risplende

un raggio di sole che scioglie i cuori di ghiaccio

un piccolo racconto, per i tuoi sentimenti più grandi.

La poesia è tutta la vita che si è vissuta

a giocare, a lavorare, a regalare, a fare, ad aiutare…

La poesia è un parco con i bambini che giocano.

E’ bella, a volte un po’ noiosa, come quando piove

e devi stare a casa a guardare la televisione.

La poesia è.

 

 

 

 

 

Gita a Sant’Agata a raccogliere i funghi

“La giornata che mi è piaciuta di più finora è stata quando siamo andati a raccogliere i funghi, perchè abbiamo scoperto curiosità sui funghi e abbiamo passato una giornata bellissima immersi nella natura.” Diana

“Siamo andati a raccogliere i funghi,
erano pochi ma erano lunghi, e con il micologo abbiamo cercato i funghi con il binocolo. In giro per i boschi eravamo proprio tosti! Poi con la guida Andrea siamo stati in una platea; poi con l’aiuto di Paolo abbiamo visitato un bel museo con una chiesa antica, una bottega e una taverna molto bella! Tutto molto interessante, una gita da paura.” Mattia

“I liked the mushroom trip, we saw so many. The most where small but three were beautiful!” Leonardo

Laboratorio di cucito con Susan

“Misticanza è un centro estivo con tante attività divertentissime. Un laboratorio che mi è piaciuto molto è stato quello di cucito, perchè mi ha soddisfatto creare il mio primo peluche; poi anche quello di musica perchè abbiamo creato con le nostre mani uno stupendo strumento musicale.” Irene

“Misticanza è un centro estivo bellissimo, pieno di attività e fantastiche uscite. Mi è piaciuto molto il laboratorio di cucito perchè abbiamo creato con le nostre mani i protqgonisti di una storia.” Ambra