Risolvere e Misticanza

Siamo felici di raccontarvi la positiva collaborazione nata a maggio 2020 tra Risolvere (www.risolvere.org) e l’Associazione Misiticanza  di Rimini (www.riminimisticanza.it).

Misticanza è un’associazione di Rimini che da circa una decina di anni organizza da giugno a fine agosto un centro estivo per ragazzi/e da 5 a 13 anni. Il progetto nasce dal desiderio di Angela, una vivace signora ultrasettantenne romagnola dal dolce sguardo, che vigilerà anche tutta questa estate sulle 10 settimane di centro, osservando, sostenendo, chiacchierando con bambini ed educatrici. Quest’anno la partenza del centro pare più complicata, Denise la responsabile partecipa a tavole rotonde in comune, incontri con l’Asl, rivede manuali e procedure di sanificazione e gestione, il Covid preoccupa ancora ed entra nella progettazione del centro estivo. Procedure nuove, normative più rigide, triage all’ingresso, mascherine fisse per le educatrici ma per fortuna anche tanta attenzione per i bambini: quali fantasie, paure, bisogni avranno? Come si sentiranno dopo due mesi di lockdown? Riusciranno le educatrici ad affrontare questa esperienza?

Angela e Denise decidono così di chiedere la consulenza di Risolvere per accompagnare e sostenere le giovani educatrici nell’avventura estiva. Si sono svolte cinque equipe quindicinali, all’interno della quali le educatrici supervisionate dalla dottoressa Maspero Claudia (professionista di Risolvere), Psicologa e Psicoterapeuta dell’età evolutiva hanno riflettuto su tanti temi: la potenza dello sguardo e della voce, strumenti unici per l’incontro con i bambini, il bisogno di dedicare momenti di ascolto individuale, il cerchio dei saluti, l’importanza del chiamare per nome, il cercare di capire e la necessità di sospendere il giudizio, la necessità di accompagnare il bambino a mettere in parole le proprie emozioni, valorizzare le idee dei bambini e accorgersi che da loro si può sempre imparare. Il centro estivo si è da poco concluso, bambini e famiglie hanno trovato un luogo accogliente e sicuro, le educatrici si sono sentite sostenute e questo può succedere quando l’equipe si attrezza ad affrontare le nuove esperienze.

I pensieri di Sara…

Che bello di andare a Misticanza

perché ci si diverte molto e perché si fanno i laboratori 

e poi ci si fanno giocare e poi si risolve sempre qualcosa

e perché si imparano le cose.

Sara Venerato

Chi ben comincia è a metà dell’opera…

Grande successo questa mattina all’inaugurazione del Centro Estivo E-State con Misticanza 2020 con lo spettacolo musicale di Roberto Galvani. I bambini che hanno ripreso a frequentare il centro estivo hanno realizzato uno spettacolo musicale sonoro con tutti gli strumenti a percussione che Roberto ha portato per farli suonare ai piccoli ospiti.

Divertimento e allegria sono state le parole all’ordine del giorno che hanno allietato i bambini e che hanno fatto capire che nulla è impossibile, una buona organizzazione e sani principi permettono di superare anche i momenti più difficili per ritornare a vivere divertendosi!!!