Storie di vita!!!

ENRICO 12 ANNI

Mi chiamo Enrico e frequento Misticanza da molti anni. Mi sembra ieri quando ho vissuto lì le mie prime vacanze!!! Come passa il tempo quando ci si diverte.

Le parole d’ordine sono CULTURA, AMICIZIA, AMBIENTE E GIOCO. Queste sono il loro slogan!!!

Cultura perché ogni mese vengono programmate tante gita interessanti nel nostro territorio.

Ambiente perché ogni anno affittiamo un piccolo terreno per coltivare verdure ed erbe aromatiche con Angela, esperta in questo campo. Grazie all’orto abbiamo imparato a cucinare i frutti della nostra terra e così facendo facciamo scelte intelligenti per il pianeta.

Gioco perché i nostri educatori inventano sempre giochi e laboratori creativi per tutti noi.

E soprattutto amicizia. Ecco cosa mi ha lasciato Misticanza in tutti questi anni, divertimento, risate e amicizia!!!

 

CHIARA 12 ANNI

A me piace molto il centro estivo Misticanza. Lo frequento da 4 anni. Il primo anno ero molto timida ma fin da subito ho socializzato con gli altri bambini. Mi divertivo. Mi piacevano molto i laboratori, erano tantissimi e tutti diversi: le stoffe, musica, le mini olimpiadi, quelli creativi di riciclo con mamma Silvia, il legno (il mio preferito) e tanti altri. Per non parlare delle gite che ogni anno sono sempre diverse e tutte alla scoperta del nostro territorio. Sono tutte bellissime, interessanti e indimenticabili perché permettono di visitare posti nuovi e ad ognuna di esse si impara sempre qualcosa che ti arricchisce.

La cosa che per me caratterizza Misticanza è l’orto perche ti permette di stare in mezzo alla natura e coltivare tanti tipi di ortaggi come zucchine, pomodori, fagiolini, peperoni, peperoncini e tanti altri. È veramente una grande soddisfazione raccogliere le verdure e portarle a casa dentro la cassetta colorata da noi e poi mangiarle.

Un altro laboratorio che a me piace tanto è quello di Alice! Si chiama “Teatro e Danza con Alice!”. Nei suoi laboratori spesso ci dividiamo a gruppi e facciamo diverse attività per allenare la memoria, la concentrazione e l’ascolto verso gli altri. Per esempio qualche mattina fa Alice ci ha mostrato una parte di un musical e noi dovevamo riprodurlo. Altre mattine abbiamo giocato al mimo, oppure dovevamo presentarci nel modo in cui preferivamo anche cambiando le nostre voci.

Misticanza è formata da: Angela, la fondatrice del centro estivo. È una signora che non si arrende facilmente ed è lei che insieme a Diletta organizza tutte le attività che riescono sempre bene. Poi ci sono Cao e Celi, le nipoti di Angela, che aiutano e cercano di far sorridere sempre i bambini insieme a Melita e Alice. Misticanza è fantastica!!!!

 

NORA

A me è piaciuto l’orto perché abbiamo raccolto le zucchine, cetrioli e fagiolini che poi abbiamo messo nella nostra cassetto che abbiamo colorato al centro estivo. Mi piacciono le gite che si fanno e i viaggi in pulman.

 

RICCARDO

Misticanza è bella. Siamo andati al lago a pescare con la Dilli, l’Angela e il babbo della Dilli. Una mattina siamo andati al mare abbiamo creato gli aquiloni poi li abbiamo fatti volare in cielo, erano bellissimi tutti colorati. Mi è piaciuto tanto!!! La gita più bella è stata quella di Gradara a vedere le aquile.

 

VIOLA

A me è piaciuto quando siamo andati all’orto perché abbiamo piantato le zucchine, melanzane e il peperoncino. Mi sono divertita molto anche al laboratorio di teatro e danza con l’Alice. In questo centro estivo ho conosciuto anche nuovi amiche e amici come Giulia, Pietro, Bianca e Nina. Mi piace giocare il loro compagnia e disegnare.

 

NINA

A me è piaciuta molto la gita al castello di Gradara quando siamo andati a visitare il teatro dell’aria perché ci hanno fatto vedere lo spettacolo dei falconieri. C’erano degli uccelli come le civette, le aquile che quando volavano ci sfioravano la testa. Ricordo anche che quel giorno faceva caldissimo. Il falconiere ci ha avvertito di non alzare le mani perché altrimenti i volatili si sarebbero appoggiati su di noi.

 

ALBERTO

Un giorno di Agosto siamo andati a pescare al Lago la “Valletta”. È stato molto divertente pescare i pesci con la canna e il retino. Io ero insieme alla Cao e al mio amico Alessandro e abbiamo pescato il pesce più grosso, pesava 10kg!!! Era il pesce record!!! Il mio amico Mattia invece ha pescato un cartello! Il nostro amo ad un certo punto si è rotto, non stava in superficie e non galleggiava allora Giorgio, il pescatore babbo della Dilli, ci ha sistemato l’amo. Finito di pescare abbiamo mangiato e giocato. È stato molto divertente!!!

 

GIACOMO

Di Misticanza mi piace andare all’orto e in gita, sempre tutte diverse. Mi piace giocare con i miei amici e mi è piaciuta la mattina al lago a pescare. Abbiamo pescato tanti pesci, alcuni grandi e altri più piccoli. Al centro estivo mi trovo sempre bene!!!

 

GIULIA

Quest’anno per la prima volta sono andata in campeggio con Misticanza, è stato molto divertente anche se eravamo pochi. Mi è piaciuta molto la piscina, il giro con l’agribus nella fattoria a vedere gli animali, le cene in compagnia e la colazione. Al centro estivo mi è piaciuto molto il laboratorio multimediale con il creativo Massimo.

 

BIANCA

A me è piaciuta la gita a Gradara soprattutto quando siamo andati a vedere lo spettacolo dei falconieri. Mi è piaciuto tanto quando abbiamo visto volare molto in alto l’aquila reale. Altri uccelli invece mentre volano ci hanno sfiorato la testa. Abbiamo visto tante aquile vicino a noi molto carine e mi sono divertita tanto. C’erano anche i gufi e le civette tutte bianche.

 

ALEX

A me è piaciuto quando è venuta a Cinzia al centro estivo e ci ha fatto travestire e fare delle foto creative, mentre lei scattava dall’alto. Io mi sono travestito da re romano. Avevo una giacca rossa, tipo mantello, e una spada e abbiamo fatto le foto. Mio fratello Andrea si è travestito da viaggiatore con un cappello una valigia grande e un cappello.

 

ANNA

L’attività che mi è piaciuta di più a Misticanza è danza e teatro con Alice. L’ultima attività è stata quella di imitare le mosse del musical “Grease” e abbiamo fatto due gruppi per riproporlo. Al nostro gruppo è venuta una idea pazza: quella di scendere e salire dalle panchine che rappresentavano le macchine.

 

TOMMASO

Di Misticanza mi piace molto l’uscita settimanale all’orto perché ogni volta che ci vado mi diverto sempre un mondo. Quando siamo sull’autobus salutiamo le persone che sono in macchina. Quando siamo all’orto piantiamo e raccogliamo le verdure. Abbiamo anche piantato i girasoli.

 

MATTIA

Quest’anno di Misticanza mi è piaciuto andare a pesca al lago la Valletta con il babbo della Dilli perché mi sono divertito molto a pescare i pesci con i mei amici, anche se poi li abbiamo dovuti ributtare in acqua.